CHIRURGIA ESTETICA MASCHILE

Ginecomastia

Per ginecomastia si intende una condizione in cui le mammelle maschili assumono un aspetto femminile.

ginecomastia vera: le mammelle maschili presentano caratteristiche femminili sia per quanto riguarda l’aspetto esteriore, la forma, il volume, la prominenza e le dimensioni dell’areola ma anche per quanto concerne la struttura istologica; può associarsi o meno ad un eccesso ponderale ed essere connessa ad assunzione di ormoni o di altri farmaci che alterano la produzione di androgeni ed estrogeni.

pseudoginecomastia: l’eccesivo volume del petto maschile è dovuto da una crescita eccesiva del pannicolo adiposo sottocutaneo. spesso si associa ad un eccesso ponderale. La consistenza delle mammelle è generalmente più morbida rispetto alla vera ginecomastia.

forme miste: in questi casi si osserva un aumento sia della componente ghiandiolare che adiposa, anche se nella maggior parte dei casi la ghiandola è solo leggermente ipertrofica.

L'INTERVENTO

L'intervento può essere eseguito in qualsiasi periodo dell'anno, si preferisce però evitare l'estate: con il caldo, infatti, può essere scomodo indossare la guaina elastica necessaria per favorire l'accostamento della pelle ai tessuti sottostanti ed a contenere i muscoli retti riposizionati. Si deve considerare, inoltre, che dopo l'intervento è sconsigliato esporsi al sole per almeno un mese. Come accade per tutti gli interventi chirurgici, possono verificarsi condizioni legate allo stato generale di salute del paziente che rendono sconsigliabile ogni operazione non strettamente necessaria o urgente (es. cardiopatie o patologia respiratoria grave).

Se indicata, viene consigliata una dieta per ridurre il peso corporeo e definire con maggior precisione gli accumuli adiposi e la cute in eccesso da rimuovere. Si prescrivono, quindi, gli esami di routine che consistono in analisi del sangue e delle urine, elettrocardiogramma e radiografia del torace. importante è fare eseguire una ecografia preoperatoria in modo da distinguere le varie forme di ginecomastia che necessitano di trattamenti diversi I risultati delle analisi vengono valutati nel corso della seconda visita, immediatamente prima dell'intervento, viene concordato il programma operatorio definitivo e viene firmato il consenso all' intervento ed all' anestesia.

Si raccomanda di:
Non assumere aspirina o FANS( antinfiammatori non steroidei)
che la contengono per almeno una settimana prima dell'intervento e due settimane dopo.
Eliminare il fumo almeno due settimane prima e fino a due settimane dopo l'intervento.

L'intervento può essere eseguito in anestesia locale o generale. Nel caso dell’anestesia locale in genere si associa anche una sedazione nel caso di ginecomastia vera la correzione prevede una mastectomia transareolare con resezione cutanea e cicatrice periareolare. In tal caso è opportuno inserire un drenaggio che viene asportato dopo 48/72 ore nel caso in cui la ghiandola è solo leggermente ipertrofica si può procedere alla sola lipoaspirazione nel caso di pseudoginecomastia con solo iperplasia adiposa si procede alla correzione mediante lipoaspirazione. essa rappresenta il metodo meno invasivo per corregere questo tipo di difetto estetico nelle forme miste se la ipertrofia ghiandolare non è eccesiva si può procedere alla sola lipoaspirazione, viceversa si abbina anche la asportazione chirurgica della ghiandola stessa. Dopo l'intervento devono essere assunti antibiotici, ed eventualmente antinfiammatori, per circa 5 giorni Al termine dell'operazione viene applicata una abbondante medicazione assorbente ed una guaina compressiva elastica che ha la funzione di limitare l'edema postoperatorio, ridurre le ecchimosi e favorire il rimodellamento della cute sui tessuti sottostanti. Questa dovrà essere indossata giorno e notte per almeno un mese. Dopo 8-14 giorni dall'intervento è opportuno iniziare un ciclo di massaggi per aiutare il riassorbimento dei liquidi e la ripresa della circolazione linfatica, favorendo una migliore cicatrizzazione e tonificando la pelle.

COMPLICANZE

il rischio di irregolarità cutanee, generalmente dovuto ad anomalie del processo di formazione delle cicatrici sottocutanee: si tratta di un problema facilmente risolvibile con un ciclo di massaggi o, nei casi più evidenti, con un intervento di revisione in anestesia locale.

Le alterazioni della sensibilità cutanea (ipoestesie o iperestesie) nell' area trattata, rare ed in genere temporanee, con miglioramento spontaneo in pochi mesi.

La possibilità di asimmetrie tra i due lati del corpo.

Ematomi

Sieromi

Queste due ultime complicanze possono verificarsi soprattutto nel caso in cui si esegue la mastectomia sottocutanea.

Il numero delle cellule adipose, in un adulto, è fisso: ciò vuol dire che ogni asportazione di tali cellule è definitiva, ossia le cellule rimanenti non si dividono per rimpiazzarle. Tuttavia se ci si lascia andare ad eccessi alimentari è sempre possibile un aumento di peso, poichè le cellule adipose residue mantengono la capacità di ingrandirsi senza alcun limite di dimensione. Il grasso, però, si distribuirà in maniera uniforme sulla superficie corporea, evitando di dare luogo alla formazione dei "cuscinetti" precedenti all' intervento.

Dopo una normale liposuzione sono necessarie 24-48 ore di riposo, poi si possono gradualmente riprendere le normali attività lavorative. Un intervento più esteso richiede una maggiore attenzione: per i primi giorni è bene non rimanere fermi in piedi o seduti per periodi prolungati, è consigliabile fare piccole passeggiate e riposare con i piedi sollevati. Le attività sportive potranno essere riprese dopo 2 - 3 settimane E' comunque consigliabile, dopo un mese circa, dedicarsi ad un'attività sportiva, possibilmente il nuoto, per tonificare la muscolatura e favorire la cicatrizzazione dei tessuti. L'attività sessuale può essere ripresa una settimana dopo l'intervento. Per almeno un mese è consigliabile non esporsi al sole per evitare la pigmentazione delle cicatrici, per non affaticare il microcircolo, e per non aumentare l' edema locale.

Chirurgia estetica maschile

Richiedi maggiori informazioni