CHIRURGIA ESTETICA

Lifting cosce



Il lifting delle cosce e’ un intervento chirurgico volto ad eliminare l’eccesso cutaneo dalla faccia interna delle cosce ed eventualmente dei glutei, ridando al tempo stesso tono a tutta la cute della coscia. I risultati sono in genere molto buoni subito dopo l’intervento; in alcuni casi però, per persone con cute particolarmente tendente alla lassita’, si può’ assistere, dopo qualche anno, ad un progressivo ripristino della situazione originale. Nella grande maggioranza dei casi comunque questo non si verifica.

VISITE E PROGRAMMAZIONE PREPARATORIA

Come per tutti gli interventi di chirurgia estetica, la programmazione del tipo di tecnica chirurgica deve tenere conto sia delle richieste del paziente che dell’indicazione clinica. Sarà inoltre compito dello specialista scegliere il tipo di correzione da effettuare e decidere se associare eventualmente al lifting di braccia altre tecniche come la liposuzione per ottimizzarne il risultato. Pertanto durante la visita preoperatoria si decideranno con i pazienti le correzioni e quindi gli obiettivi da raggiungere, in modo da poter realizzare le singole aspettative, mantenendo comunque le giuste proporzioni corporee. Saranno valutate attentamente la cute (elasticità, tono ed eventuale eccesso), lo spessore del grasso ed il tono muscolare.

A volte è necessario consigliare una consulenza dietologica al paziente, così da ridurre il peso corporeo in modo da modellare la parete addominale successivamente con l’intervento. Si prescrivono, quindi, gli esami di routine che consistono in analisi del sangue e delle urine, elettrocardiogramma e radiografia del torace.

I risultati delle analisi vengono valutati nel corso della seconda visita, immediatamente prima dell'intervento, viene concordato il programma operatorio definitivo e viene firmato il consenso all' intervento ed all' anestesia. Il risultato finale raggiungibile, varia da paziente a paziente e, di conseguenza, anche la pianificazione dell’intervento deve essere scrupolosamente personalizzata.

COSA ASPETTERSI DALL'INTERVENTO

Dolore. Il dolore è raramente forte; molto piu’ comunemente e presente un senso di fastidio ma comunque vengono sempre prescritti analgesici da assumere durante il periodo di ospedalizzazione ed a casa.

Gonfiore. E sempre presente dopo l’intervento e si riduce gradualmente fino a scomparire completamente in 3′-4′ giornata. Un modico grado di edema potrebbe persistere per qualche settimana o qualche mese. Una medicazione di sostegno è praticata al momento dell’intervento e viene rimossa 48 ore dopo l’operazione per essere sostituita da una guaina elastica compressiva che va indossata per almeno un mese.

L'INTERVENTO

Il lifting delle cosce e’ un intervento che si esegue in sala operatoria ed in anestesia generale. Esso comporta delle incisioni che, partendo dalla regione inguinale raggiungono la faccia interna della radice delle cosce e, procedendo verso dietro, la regione glutea. Attraverso tali incisioni la cute delle cosce ed eventualmente dei glutei, viene stirata in alto e l’eccesso viene eliminato. La cute viene poi suturata nella nuova posizione. L’intervento comporta delle cicatrici corrispondenti alle incisioni descritte; tali cicatrici potranno essere piu’ o meno evidenti e potranno venire agevolmente coperte con un normale slip; esse possono eventualmente essere migliorate, in anestesia locale, non prima di sei mesi dall’operazione.

TRATTAMENTO POST-OPERATORIO

La paziente osservera’ riposo a letto per le prime 48 ore, durante le quali manterra’ un catetere vescicale applicato prima dell’intervento. Successivamente, dopo la prima medicazione e la rimozione del catetere, la paziente potra’ alzarsi ed eventualmente potra’ essere dimessa. Sara’ opportuno osservare il riposo per 10/15 giorni dopo l’operazione in modo da evitare indebite trazioni sulle recenti ferite chirurgiche in via di cicatrizzazione. I punti di sutura saranno rimossi tra la 7′ e la 15′ giornata.

RIPRESA DELL'ATTIVITA' FISICA

Una ripresa dell’attivita’ fisica moderata potra’ avvenire gia’ dopo la rimozione della prima medicazione. Nei primi quindici giorni dopo l’intervento sara’ comunque consigliabile il riposo per evitare indebite trazioni sulle ferite. Successivamente la completa attivita’ fisica potra’ essere ripresa gradualmente. La guida dell’automobile potra’ essere consentita dopo 3 settimane e cosi’ l’attivita’ sessuale (entro limiti ragionevoli). Potranno essere riprese le attivita’ sportive dopo 4 settimane per quanto concerne lo jogging, danza, joga, mentre per gli sport piu’ intensi (sci, tennis, calcio, pallacanestro, vela, nuoto, pesca subacquea) sara’ preferibile attendere per lo meno 8 settimane.

Chirurgia estetica

Richiedi maggiori informazioni