CHIRURGIA ESTETICA MASCHILE

Rinoplastica

INFORMAZIONI GENERALI

La rinoplastica consente di migliorare l'aspetto estetico del naso attraverso la riduzione (o in qualche caso l' aumento) delle sue dimensioni, il rimodellamento della punta, e la eventuale modifica delle narici e dell' angolo formato tra naso e labbro superiore. Esistono diverse tecniche chirurgiche che possono essere variamente associate per ottenere l' effetto desiderato, pertanto è estremamente importante che il paziente esprima chiaramente cosa desidera modificare, in modo che, dopo averne discusso con il chirurgo, possa scegliere assieme a lui la tecnica più appropriata per il caso specifico.

La rinoplastica non lascia cicatrici visibili, poichè nella maggior parte dei casi le incisioni vengono effettuate all' interno del naso. E' necessario ricorrere a piccole e praticamente invisibili cicatrici esterne solo nel caso di rimodellamento delle narici o se si effettua una rinoplastica aperta.

La rinoplastica aperta (open), sebbene più complessa tecnicamente, consente un livello di precisione maggiore in quanto le strutture nasali possono essere modificate sotto controllo visivo.

La scelta tra rinoplastica tradizionale chiusa e rinoplastica aperta dipende sia dalle preferenze del chirurgo che dal tipo di correzione che si desidera effettuare. La durata di un intervento di rinoplastica varia da un' ora per l'intervento standard a 3 ore per una rinoplastica aperta. Sebbene si preferisca l' anestesia generale, è possibile effettuare l' intervento anche in anestesia locale con sedazione. In ambedue i casi è richiesta una notte di degenza.

L'INTERVENTO

Attraverso le piccole incisioni effettuate all' interno del naso, è possibile rimodellare la componente ossea e cartilaginea dello scheletro nasale. Le tecniche che si impiegano variano da paziente a paziente, in base al risultato che si desidera ottenere: con ogni probabilità, tuttavia, verranno effettuate delle fratture alla base delle ossa nasali per poter rendere il naso più stretto, ed il dorso verrà leggermente abbassato. E' anche possibile che alcune parti del naso debbano essere aumentate di dimensioni, ed in questo caso sarà necessario utilizzare della cartilagine prelevata generalmente dal setto nasale. Al termine, la pelle si riassesta spontaneamente sul nuovo scheletro, determinando l' aspetto finale dell' intervento.

Subito dopo l' intervento saranno applicati dei tamponi occlusivi in entrambe le narici, che normalmente vengono rimossi dopo 24-48 ore. Nella maggior parte dei casi viene anche sistemato un piccolo gesso sul dorso del naso, per impedire che le ossa possono spostarsi. Il gesso deve essere tenuto per 10 giorni.

IL TRATTAMENTO POST-OPERATORIO

Nelle prime 24 ore dopo l'intervento sarà presente edema (gonfiore) del volto e delle palpebre, spesso accompagnato da ecchimosi. In genere il dolore è minimo ed il fastidio maggiore è praticamente limitato alla presenza dei tamponi nasali.

L'edema e le ecchimosi gradualmente si attenuano e scompaiono quasi completamente in una settimana. La profilassi antibiotica, iniziata il giorno dell' intervento, verrà generalmente sospesa all' atto della dimissione.

I tamponi vengono rimossi dopo 5 giorni nel caso in cui è stata eseguita anche la setto plastica , altrimenti si rimuovono in terza giornata. Dopo la rimozione dei tamponi, il paziente tornerà a controllo dopo 10 giorni dall' intervento per la rimozione del gesso e successivamente a 1, 3, 6, 12 mesi. I controlli successivi, comunque necessari, saranno su base annuale.

LA RIPRESA DELLE ATTIVITA'

Il paziente può alzarsi dal letto poche ore dopo l'intervento. I capelli possono essere lavati dopo 3-4 giorni. La guida è consentita dopo 1 settimana.

L' esposizione al sole ed al calore può determinare un aumento improvviso dell' edema, ed è sconsigliata per i primi mesi dopo l' intervento.

Le attività sportive potranno essere riprese dopo 2 settimane, a condizione che non espongano al rischio di traumi al volto (in particolare, andranno evitati tennis, calcio e tutti gli sport in cui sia presente contatto fisico).

Chirurgia estetica maschile

Richiedi maggiori informazioni